Top

Tanti paesi per un solo viaggio straordinario!

“Il respiro del panorama era immenso.
Ogni cosa dava un senso di grandezza, di libertà, di nobiltà suprema…
Lassù si respirava bene, si sorbiva coraggio di vita e leggerezza di cuore.
Ci si svegliava la mattina, sugli altipiani e si pensava: ‘ eccomi qui, è questo il mio posto’.
(Karen Blixen) 

Per Gabriella e Roberto, meravigliosi viaggiatori e appassionati di natura e animali, abbiamo disegnato un caleidoscopico itinerario. Una particolare e ricca natura dell’emisfero australe che si fonde con i paesaggi africani immaginati da sempre.

Alcuni tratti, che lo richiedevano, organizzati ed altri da vivere in autonomia con un fly and drive adatto a chiunque abbia un minimo di dimestichezza di muoversi oltre confine.
Ecco riassunti in un unico viaggio tutti gli elementi naturali: Acqua, Terra, Aria, Fuoco.
Le fredde ACQUE dell’oceano popolato da foche e pinguini e le sue coste frastagliate a tratti gentili e a tratti aspre. Uno spettacolo da ammirare dal Capo di Buona Speranza e guidando lungo la Garden Route nel profondo sud.

Gli spettacolari canyon dello Mpumalanga, la TERRA del kruger e delle confinanti riserve private calpestata dai “Big Five”: elefante, leone, leopardo, bufalo e rinoceronte nero. La TERRA degli zulu che nelle loro colorate abitazioni vedremo attraversando il piccolissimo stato dello Swaziland.

I tramonti e le albe dai colori rosa e arancione più vivi . Le nuvole rapide e la luce che velocemente cambia nel CIELO del sud.

Il FUOCO del Boma, attorno al quale tradizionalmente si cena nei lodge, sotto le stelle.
Abbiamo aggiunto l’emozione del rombo impetuoso delle Cascate Vittoria, tra Zimbabwe e Zambia.
Da lì una giornata dedicata al parco CHOBE per un safari in barca in BOTSWANA.

Le spiagge bianche dell’isola di Mauritius hanno regalato ai neo sposi qualche giorno di relax prima del rientro a casa, offrendo comunque qualche spunto di scoperta: dal Lago Sacro di Grand Bassin alle terre dei sette colori o ancora le meraviglie vegetali del giardino botanico di Pamplemousse.

Durata del viaggio: 24 giorni

Periodo: ottobre (ovvero la primavera sudafricana) con ottime temperature giornaliere. Un buon caldo non troppo umido sull’isola di Mauritius

L’itinerario di Gabriella e Roberto in breve:
* Cascate Vittoria con visita, crociera e sorvolo in elicottero (lati Zimbabwe e Zambia)
* Safari Parco Chobe (in auto e in barca, Botswana)
* Città del Capo e Capo di Buona Speranza, visite con guida parlante italiano
* Noleggio autovettura e partenza per la costa attraverso la regione dei vigneti con pernottamento in un’azienda vitivinicola, crociera avvistamento balene ad Hermanus, la spettacolare Garden Route, la deliziosa Knysna.
* Volo interno per Durban e noleggio autovettura per visitare Kwazulu Natal, luogo di grande bellezza panoramica. Dalle montagne e terre centrali alle spiagge incontaminate, il suo splendore naturale combinato alla possibilità di avvicinarsi alla cultura degli zulu.
* Attraverso il piccolo stato dello Swaziland si arriva alla regione dello Mpumalanga per godere uno tra i paesaggi più belli del Sudafrica, canyon, parchi, piccoli paesini quasi rimasti intatti dal periodo dei cercatori d’oro.
* Due giorni dedicati al relax e ad emozionanti safari pernottando in un lodge che costeggia il parco Kruger.
* Viaggio verso Johannesburg e partenza per volo verso Mauritius
* Relax in un piccolo e grazioso hotel nella costa nord est di Mauritius, la costa più riparata e con vista tramonto garantita. Giornate a disposizione per relax al mare o per escursioni nella verde isola: templi induisti, spettacoli naturalistici, tartarughe giganti, giardini botanici con baobab e ninfee gitanti…

La mappa del percorso:

Cartoline per noi dagli sposi:

Il loro feedback al rientro:
Grazie e grazie ancora per il meraviglioso viaggio di nozze. È stato tutto magnifico proprio come desideravamo… Natura selvaggia colori intensi. Ogni piccolo frammento di questo viaggio resterà nel nostro cuore.
Anche i vari lodge dove abbiamo soggiornato erano magnifici..uno più bello dell’altro.
Davvero grazie per la tua disponibilità immensa.